20.10.10

sforzo di memoria

(no, non ho nuovi disegni da pubblicare)

oggi mi risuonava in testa una canzoncina e stavo cercando di collocarla nel suo anno ma non ci riuscivo. allora ho cercato di ricordare cosa stessi facendo in quel momento della mia vita.
visti i molti buchi nella mia memoria mi sono sforzato di fare un gioco: cercare di ricordare quali sono stati gli album caratterizzanti (almeno quelli che riesco a ricordare su due piedi) di ogni anno della mia vita da quando ascolto e compro musica. si intendono ovviamente gli album usciti in quell'anno, non i riascolti di vecchi classici.
e non vale usare wikipedia (se non per confermare la data di uscita) sennò che sforzo è.

è stato utile perchè ho ricordato un sacco di cose che avevo rimosso.

1993 (10 anni)
Snap - The madman's return












1994/1996 (11-13 anni)

vuoto totale. un sacco di MTV, morcheeba, fat boy slim, babylon zoo...

1997 (14 anni)
Bran Van 3000 - Glee












1998 (15 anni)
Garbage - Version 2.0












1999 (16 anni)
Red Hot Chili Peppers - Californication












2000 (17 anni)
Korn - Follow the Leader












2001
(18 anni)
Korn - Issues













2002
(19 anni)
Queens of the Stone Age - Songs for the Deaf












2003
(20 anni)
The Mars Volta - Deloused in the Comatorium












2004
(21 anni)
Tv on the Radio - Desperate Youth, Blood Thirsty Babes (Staring at the Sun è uno dei più bei pezzi di sempre)












2005
(22 anni)
Sleater Kinney - The Woods












2006
(23 anni)
Strokes - First Impression of Earth












2007
(24 anni)
Hella - There's No 666 In Outer Space











2008
(25 anni)
Black Mountain - In the Future












2009
(26 anni)
Bebel Gilberto - All in One












2010
(27 anni)
The Morning Benders - Big Echo

3 commenti:

Tark ha detto...

hmm, non è affatto semplice...

(12 anni) 1997, ok computer di radiohead. prima di questo disco non sapevo cosa volesse dire "oh, questa canzone mi piace", stavo nel più totale disinteresse per la musica, nemmeno guardavo mtv o ascoltavo la radio...

1998, electro shock blues di eels. coi testi un po' deprimenti ma che non riuscivo a capire troppo; in compenso le sonorità erano chiccose.

1999, everything is nice, una compilation dell'eichetta matador dove dentro ci stavano: modest mouse, guided by voices, cat power, arab strap e solex, tutte band che ancora mi piaccion da matti.

2002, l'horreur est humaine vol.5, dove ho trovato jean louis costes, gangpol, a certain ratio e toychestra.

2007, person pitch, panda bear, avevo trovato da poco gli animal collective.

nei buchi mancanti ci stanno dischi decisivi ma che puntroppo sono usciti prima dell'anno in cui li ho comprati.
sarebbe carino fare una lista dei dischi che uno si è pentito di aver preso, che di solito sono proprio le ultime uscite... io ne ho una valanga! XD

Engelium ha detto...

Uhmm... questo post mi ha fatto rendere meglio conto di quanto forse la nostra generazione sia maledettamente omologata... praticamente questo post potrei averlo scritto io O_o ... e dire che pensavo di non avere gusti molto di massa

Grazie comunque per avermi fatto tornar voglia di metter su i Korn... in effetti era da un pezzo che quei CD prendevano la polvere :P

el mauro ha detto...

i korn addirittura per due anni? :-)
Staring at the sun è tutt'ora un pezzo immenso.
Lode ai tv on the radio.